Mons. Giovanni INTINI nuovo Arcivescovo di Brindisi-Ostuni.

La nostra Fraternità provinciale ha accolto con gioia la notizia dell’elezione di S. Ecc.za Rev.ma, mons. Giovanni INTINI a nuovo Arcivescovo di Brindisi-Ostuni.

Nato a Gioia del Colle il 28 dicembre 1965 è stato ordinato presbitero il 29 giugno 1990, nominato vescovo il 7 dicembre 2016, è stato consacrato il 22 febbraio 2017. Con la sua elezione alla sede di Brindisi-Ostuni riceve anche il titolo di Arcivescovo.

Formazione e ministero sacerdotale

Dopo aver frequentato il liceo scientifico, si è iscritto al Pontificio Seminario Regionale Pugliese “Pio XI” di Molfetta, dove ha ottenuto il baccalaureato in teologia.

Il 29 giugno 1990 è stato ordinato presbitero dal vescovo Domenico Padovano per la diocesi di Conversano-Monopoli.

Dopo l’ordinazione è stato nominato vicario parrocchiale della cattedrale e padre spirituale presso il seminario minore a Conversano; ha mantenuto gli incarichi fino al 1995, quando è diventato animatore al seminario regionale di Molfetta. Tornato nella diocesi natale nel 1998, ha assunto il ruolo di rettore del seminario minore; è stato poi arciprete-parroco della chiesa matrice di Santa Maria della Natività a Noci dal 2007 al 2008. In quell’anno è stato trasferito nuovamente a Molfetta come padre spirituale del seminario regionale.

Nel 2014 è stato nominato dal vescovo Domenico Padovano arciprete della basilica concattedrale di Maria Santissima della Madia a Monopoli, vicario zonale del centro storico e delegato vescovile per la formazione permanente del clero, dei sacerdoti giovani e dei diaconi permanenti. È stato membro del consiglio presbiterale e del collegio dei consultori della diocesi di Conversano-Monopoli.

Ministero episcopale

Il 7 dicembre 2016 papa Francesco lo ha nominato vescovo di Tricarico; è succeduto a Vincenzo Carmine Orofino, precedentemente nominato vescovo di Tursi-Lagonegro. Il 22 febbraio 2017 ha ricevuto l’ordinazione episcopale, nel palazzetto dello sport “San Giacomo” di Conversano, da Giuseppe Favale, vescovo di Conversano-Monopoli, co-consacranti l’arcivescovo Giuseppe Pinto, nunzio apostolico nelle Filippine, e Domenico Padovano, vescovo emerito di Conversano-Monopoli. Il 18 marzo seguente ha preso possesso della diocesi, nella cattedrale di Santa Maria Assunta a Tricarico.

È membro della commissione episcopale per la dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi della Conferenza Episcopale Italiana.

Ringraziamo il Signore per questo ulteriore dono alla sua Chiesa e, insieme a questa nomina, esprimiamo il nostro grazie sentito e doveroso anche all’Arcivescovo Domenico Caliandro al quale auguriamo ogni bene e ogni grazia nel Signore.

Leggi anche…